Via La Luz

Vincenzo Delle Donne

Ho chiuso le persiane, non voglio che il buio di fuori mi entri dentro, mi basta il mio. Non ho mai apprezzato tanto il buio come ora...buio qui buio là, domani dove sarò…come faceva quella canzone? Tengo qualche luce accesa ma potrei spegnere tutto e rimanere completamente al buio che tanto saprei muovermi liberamente anche al buio, so dove mi devo fermare e dove posso andare.

Cosa ho detto ? Potrei rimanere completamente al buio AhAhAh riso amaro…togliere il condizionale please. Io sono già da tempo completamente al buio…mi ricordo quando da bambino, in campagna si rimaneva al buio “a ian tirà via la luz“ il commento di qualcuno degli anziani di casa …fino al fatidico “A ian dat la luz” che significava il superamento del nero passando però attraverso alla fase del calendaio“ in du iet mis al candele? Fino al loro ritrovamento e al ritorno di una apparente normalità…già le candele…ma ne abbiamo in casa…no…certo eppure…chissà perché non me ne sono portata qualcuna dal secolo scorso ? O non ho pensato di acquistarne da tenere in casa? Beh …è chiaro è robavecchia e le cose e le persone vecchie si buttano...almeno così recita il rosario della modernità! Il rosario…dove è finito il rosario della zia… o della mamma. Va’ te che pensieri mi vengono…siamo nel mezzo di una emergenza globale mondiale e io sto a penzà al rosario della mamma o della zia come se io fossi Il CAPITANO…però a pensarci forse lo sono anch’io…senza il forse...finito il militare tornai a casa da tenente e dopo un tot di anni sarei diventato capitano già ma quanti...ne sono passati ormai più di 40 dovrebbero bastare ( ahahahahah … ad libitum) non ci avevo penzato ma io sono il mio capitano il capitano di me stesso che naviga in questo buio dell’anima. Non ho un posto preferito dove andare o meglio sì con il mio vascello navigo dal divano alla poltrona “Sior capitano comanda “ ”la poltrona“ “sissignore gnorsì”, favoloso, e la poltrona diventa il mio posto di comando dove urlo gli ordini per il governo della nave…giusto oggi il governo ha emanato una nuova direttiva che blablabla...visto che…blablabla…considerato che…la sempiterna imperitura mavadaviaiciapp…chissà se e quando…per mia fortuna sono asociale e quindi non mi costa non vedere o non parlare con nessuno.

La TV snocciola numeri cifre date morti vivi morti morti contagiati….eccceccc bablabla...uffi...non ne posso già più…quasiquasi riapro persiane porte e finestre e faccio entrare la luce. Come dice Osvald alla fine de GLI SPETTRI “Mamma mamma dammi il sole dammi il sole…chissà dove è la mia mamma adesso…sicuramente si meritava un figlio migliore di me ma è andata così e non ha senso piangerci sopra….mamma mamma dammi il sole… Mammmmaaaaaaa dove sei adesso? Aiutami MAMMAAAAAAAAAAAAAAAAAA.